giovedì 28 luglio 2011

LA RACCOLTA FONDI PER IL DOCUMENTARIO


>> Quotidiano di Bari - Cultura e Spettacoli - giovedì 28 luglio 2011 - pag. 13 <<

"... Ai sostenitori il regista chiede di versare una somma volontaria (da euro 2,00 a 500,00 per chi volesse diventare partner) ...a chi aderisce è garantito di diventare coproduttore del documentario e se avrà dato 20 euro o di più di entrare in possesso di una copia ufficiale dvd..."

FACCIAMO RUMORE!

SULLA RIVISTA RUMORE COLLETTIVO IL SOSTEGNO AL CROWDFUNDING 


domenica 24 luglio 2011

CECILIA MANGINI PER IL MIO DOCUMENTARIO


a sorpresa, al termine della proiezione di IO E LA MIA SEDIA alla Festa di Cinema del Reale, a Specchia il 21 luglio o meglio alle due del mattino del 22, si è alzata dalla platea Cecilia Mangini ed ha voluto  rendere una sua testimonianza: "indipendentemente dai meriti di ricerca formale del lavoro un documentario come questo va difeso perché fatto con il cuore! C'è sangue dentro, passione e amore ed è quello di cui abbiamo bisogno". Non potevo che abbracciarmela. Il giorno dopo mi dicono che non ha fatto altro che ripetere il suo favore per il mio documentario e la sera prima che io andassi via ha voluto ripetermelo di persona... ma non voleva essere ringraziata per questo!

venerdì 22 luglio 2011

DA UNA BARI ALL'ALTRA... L'ALTRA SIAMO NOI!

SU IL MANIFESTO DI OGGI SI PARLA DEL NOSTRO CROWDFUNDING ED ENZO SI PRENDE LA FOTO IN TESTA ALLA RASSEGNA FRONTIERE



(omissis) Da una Bari all'altra, con una raccolta di fondi per riuscire a completare e diffondere il documentario IO E LA MIA SEDIA di Angelo Amoroso d'Aragona su Enzo Del Re, lo straordinario musicista scomparso lo scorso 6 giugno nella città natale di Mola di Bari.
L'intenzione del regista è quella di integrare il documentario con nuove interviste (alcune in parte già realizzate come Dario Fo, Moni Ovadia, Pino Masi, Sergio Martin, Piero Nissim e altri) e di trovare un editore interessato alla promozione e pubblicazione del dvd. Ci sono vari modi per sostenere il crowdfunding e per essere aggiornati sulle iniziative della costituenda Fondazione Enzo Del Re, dove si vorrebbero raccogliere numerosi repertori del musicista.

giovedì 21 luglio 2011

TRA AGNES VARDA E CECILIA MANGINI AL CINEMA DEL REALE



Tra Agnès Varda e Cecilia Mangini non potevo avere angeli custodi migliori. Grazie alla Festa del Cinema del Reale per la proiezione di IO E LA MIA SEDIA, a Specchia dopo la mezzanotte del 21 luglio. Qui la Varda apre il secondo turno della serata commentando il suo documentario sullo zio hippie di San Francisco UNCLE YANCO del 1967. Lo stesso anno in cui Enzo cominciava a suonare con Antonio Infantino a Firenze con una giacca a fiori. Dopo la proiezione invece, a sorpresa Cecilia Mangini...


...a sorpresa, terminata anche la proiezione del mio documentario, credo ormai fossero le due del mattino, si è alzata dalla platea Cecilia Mangini ed ha voluto  rendere una sua testimonianza: "indipendentemente dai meriti di ricerca formale del lavoro un documentario come questo va difeso perché fatto con il cuore! C'è sangue dentro, passione e amore ed è quello di cui abbiamo bisogno". Non potevo che abbracciarmela. Il giorno dopo mi dicono che non ha fatto altro che ripetere il suo favore per il mio documentario e la sera prima che io andassi via ha voluto ripetermelo di persona... ma non voleva essere ringraziata per questo!


Intanto le due Signore del Cinema del Reale facevano delle lunghe a appassionate discussioni sul senso del fare cinema da indipendenti e con passione. Non vi sembrano forse felici? 



mercoledì 20 luglio 2011

PORTOBELLO FILM FESTIVAL DI LONDRA

Ci arriva notizia d'essere stati selezionati per il PORTOBELLO FILM FESTIVAL di Londra. Ancora non conosciamo la data ma vi saranno serate dedicate agli ultimi lavori italiani e spagnoli. Aggiorneremo il blog appena ne sapremo di più.

giovedì 14 luglio 2011

E' PARTITO IL FINANZIAMENTO DI MASSA

Si chiama crowdfunding e vuol dire che tutti possono contribuire a finanziare il documentario che vorrebbero vedere. Lo stiamo sperimentando anche per IO E LA MIA SEDIA perché vorremmo farlo uscire e vedere non solo ai Festival. Per una prima tiratura di DVD abbiamo bisogno di raggiungere 6500 euro e stiamo chiedendo aiuto a tutti voi.

Si può fare su EPPELA e scopri qui come.


foto di Annalisa Colucci.
Vai all'indirizzo web http://www.eppela.com/ita/projects/46/io-e-la-mia-sedia-con-enzo-del-re

sabato 9 luglio 2011

mercoledì 6 luglio 2011

AD MEMORIAM


Oggi 6 luglio 2011 si è svolta una Messa di Trigesimo a Mola di Bari per Vincenzo Delre (in arte Enzo Del Re). La famiglia e Annella Andriani hanno diffuso questo ricordo ai presenti.
Nell'omelia il Parroco ha ricordato che occorre essere e non apparire, indicando Enzo come esempio. A dimostrazione del suo "essere" ha indicato, con stupore, il numero di persone che da tutto il mondo lo hanno ricordano il giorno del suo funerale, mentre in paese lo si ignorava e lo si considerava poco a causa del suo aspetto. Poi ha aggiunto che quanti vanno in Chiesa tutte le domeniche non è detto che siano cristiani. E' cristiano colui che ama il prossimo suo come se stesso e che dona agli altri ciò che vorrebbe gli altri donassero a lui. Ancora Enzo. Ma per finire ha detto non solo che "il nostro Presidente del Consiglio dai suoi Media ci ricorda involontariamente ogni giorno quanto sia misero tutto ciò che vive solo per apparire" ma ha anche aggiunto che "lui non si cura dell'economia reale ma solo di quella apparente, altrimenti farebbe lavorare meno e lavorare tutti" (parole testuali: lo giuro!). Enzo deve aver colpito ancora! Anche in Chiesa dove non voleva entrarci. A proposito: il Parroco ha esordito dicendo che si celebrava una messa in ricordo di Vincenzo Delre e di notare il "colore rosso" della sua veste... ho tremato: ma ha subito precisato che era per Maria Teresa Goretti morta anche lei il 6 luglio. Ad memoriam...

Angelo Amoroso d'Aragona